Bordo condiviso sinistro
  Torna alla home
 

Profilo

 
  Chi siamo
  Dove siamo
  Brugherio
  San Damiano

 

I nostri servizi

   
 
Conducente 
 
  Cat. e documenti
  Lezioni di teoria
  Lezioni di guida
  Corsi recupero  punti
  Consorzio
  Modulo visita
  Corsi CQC
  Rinnovo
  Duplicato
  Conversione
  Internazionale

   
 
Veicolo
   
  Duplicato
  Cambio resid.
  Trapassi
  Targa ciclomot.
  Altro correlato

 

Utilità

 
  Patente moto
  Patente a punti
  Casco
  Codice d. strada
  Patente card
 
CQC
  Sanzioni
  Quiz on-line
  Link costruttori
  Domande frequenti
  
Calend. revisioni
  Alcol ed effetti
  Guida sicura

 

Contatti

  
  Info generali
  Mess. istantanei
  Personali 

Link di settore

 
  La Nuova Guida
  
Ruotesicure
  
Unasca
  
Unascamilano
  
Poliziadistato
  
Quattroruote
  Motociclismo
  
Tuttoscooter
  
Seada
  
Egaf
 

Link utili

 
  
Numeri di telefono
  
c.a.p.
  Codice fiscale
  Convertitori
  
Calcola il bollo
  
Orari treni
  Ultime notizie
  Fusi orari

   Vocabolario
  
Traduttore
 

Siti amici

   
  Pratichecatastali

 
ilpalagione.com
  Peregomobili
 

 
 

Modello di patente card emessa:

 

 Patente card emesse dal 19 Gennaio 2013

 

La nuova patente 2013 in formato card (dimensione carta di credito) ed il significato dei campi e dei codici che puoi trovare stampati su di essa.
 

Lato 1 patente card emesse dal 19 Gennaio 2013 (Fronte) 
 

 
 

N.ro campo

Corrispondenza campo

1 Cognome
2 Nome
3 Data e luogo di nascita
4a Data di rilascio nel formato giorno, mese, anno a 2 cifre
4b Data di scadenza
4c Autorità che rilascia la patente (Sigla provinciale dell'ufficio di rilascio preceduto dalla sigla "MC")
5 Numero della patente
7 Firma del conducente
8 NON viene più indicato l'indirizzo di residenza
9 In questo campo vengono stampate le categorie di veicoli che il titolare è autorizzato a guidare.  Le categorie nazionali sono stampate in un tipo di carattere diverso da quello delle categorie armonizzate. (Ad esempio, la lettera "A" in caratteri maiuscoli segnala che l'abilitazione è valida anche all'estero, mentre, se la lettera"a" è stampata in carattere minuscolo evidenzia la validità solo per il territorio italiano).

 
Torna su
 

Lato 2 patente card emesse dal 19 Gennaio 2013 (Retro)
 

 
 

N.ro campo

Corrispondenza campo

9 Categorie patente
10 Data del primo rilascio per ciascuna categoria di patente posseduta nella forma giorno, mese, anno a 2 cifre. La data di primo rilascio di ciascuna categoria di patente posseduta deve essere ritrascritta sulla nuova patente ad ogni sostituzione o cambio.
11 Data di scadenza di ogni categoria di patente posseduta nella forma giorno, mese, anno a 2 cifre.
12

Eventuali indicazioni supplementari o restrittive, in forma codificata, a fronte di ciascuna sottocategoria interessata.

I codici sono stabiliti nel modo seguente:
 
Codici da 01 a 99: codici UE armonizzati
Codici da 100 in su : codici nazionali (validi nello Stato membro che ha rilasciato il documento).

I codici riguardano:

  • Il conducente (motivi medici);
  • Le modifiche del veicolo (adattamenti al veicolo necessari al titolare della patente);
  • Le questioni amministrative.



CONDUCENTE (motivi medici) 
 

01. Correzione della vista e/o protezione degli occhi 
01.01 Occhiali
01.02 Lenti a contatto
01.03 Occhiali protettivi
01.04 Lente opaca
01.05 Occlusore oculare
01.06 Occhiali o lenti a contatto
02. Apparecchi acustici/aiuto alla comunicazione
02.01 Apparecchi acustici monoauricolari
02.02 Apparecchi acustici biauricolari
03. Protesi/ortosi per gli arti
03.01 Protesi/ortosi per gli arti superiori
03.02 Protesi/ortosi per gli arti inferiori
05. Limitazioni nella guida (il codice deve essere indicato in dettaglio, guida soggetta a limitazioni per motivi medici)
05.01 Guida in orario diurno (ad esempio: da un’ora prima dell’alba ad un’ora dopo il tramonto)
05.02 Guida entro un raggio di... km dal luogo di residenza del titolare o solo nell’ambito della città/regione
05.03 Guida senza passeggeri
05.04 Velocità di guida limitata a... km/h
05.05 Guida autorizzata solo se accompagnato da titolare di patente
05.06 Guida senza rimorchio
05.07 Guida non autorizzata in autostrada
05.08 Niente alcool

MODIFICHE DEL VEICOLO
 
10. Cambio di velocità modificato
10.01 Cambio manuale
10.02 Cambio automatico
10.03 Cambio elettronico
10.04 Leva del cambio adattata
10.05 Senza cambio marce secondario
15. Frizione modificata
15.01 Pedale della frizione adattato
15.02 Frizione manuale 
15.03 Frizione automatica
15.04 Pedale della frizione con protezione/pieghevole/sfilabile
20. Dispositivi di frenatura modificati
20.01 Pedale del freno modificato 
20.02 Pedale del freno allargato
20.03 Pedale del freno adattato per essere usato col piede sinistro
20.04 Pedale del freno ad asola
20.05 Pedale del freno basculante
20.06 Freno di servizio manuale (adattato)
20.07 Pressione massima sul freno di servizio rinforzato
20.08 Pressione massima sul freno di emergenza integrato nel freno di emergenza
20.09 Freno di stazionamento modificato
20.10 Freno di stazionamento a comando elettrico
20.11 Freno di stazionamento a pedale (adattato)
20.12 Pedale del freno con protezione/pieghevole/sfilabile
20.13 Freno a ginocchio
20.14 Freno di servizio a comando elettrico
25. Dispositivi di accelerazione modificati
25.01 Pedale dell'acceleratore modificato
25.02 Acceleratore ad asola 
25.03 Pedale dell'acceleratore basculante
25.04 Acceleratore manuale
25.05 Acceleratore a ginocchio
25.06 Acceleratore assistito (elettronico, pneumatico, ecc.)
25.07 Pedale dell'acceleratore a sinistra di quello del freno
25.08 Pedale dell'acceleratore sul lato sinistro
25.09 Pedale dell'acceleratore con protezione/pieghevole/sfilabile
30. Dispositivi combinati di frenatura e di accelerazione
30.01 Pedali paralleli
30.02 Pedali sullo stesso livello (o quasi)
30.03 Acceleratore e freno a slitta 
30.04 Acceleratore e freno a slitta per otrosi
30.05 Pedali dell'acceleratore e del freno pieghevoli/sfilabili 
30.06 Fondo rialzato
30.07 Elemento di protezione a fianco del pedale del freno
30.08 Elemento di protezione per protesi a fianco del pedale del freno
30.09 Elemento di protezione davanti ai pedali del freno e dell'acceleratore
30.10 Sostegno per calcagno/gamba
30.11 Acceleratore e freno a comando elettrico
35. Disposizione dei comandi modificata (Interruttori dei fari, tergicristalli, segnalatore acustico, indicatori di direzione, ecc.)
35.01 Comandi operabili senza compromettere le altre operazioni di guida
35.02 Comandi operabili senza togliere le mani dal volante o dai suoi accessori (manopola, forcella, ecc.)
35.03 Comandi operabili senza togliere la mano sinistra dal volante o dai suoi accessori (manopola, forcella, ecc.)
35.04 Comandi operabili senza togliere la mano destra dal volante o dai suoi accessori (manopola, forcella, ecc.)
35.05 Comandi operabili senza togliere le mani dal volante o dai suoi accessori (manopola, forcella, ecc.) nè dal sistema combinato di accelerazione e frenatura
40. Sterzo modificato
40.01 Servosterzo standard
40.02 Servosterzo rinforzato
40.03 Sterzo con sistema di sicurezza
40.04 Piantone del volante prolungato
40.05 Volante adattato (a sezione allargata e/o rinforzata, di diametro ridotto, ecc.)
40.06 Volante inclinabile
40.07 Volante verticale 
40.08 Volante orizzontale
40.09 Sterzo controllato tramite piede 
40.10 Sterzo alternativo adattato (a leva, ecc.)
40.11 Volante con impugnatura a manovella
40.12 Volante dotato di ortosi della mano
40.13 Con ortosi collegata al tendine
42. Retrovisore/i modificato/i
42.01 Specchietto retrovisore laterale esterno (sinistro o) destro
42.02 Specchietto retrovisore esterno posto sul parafango
42.03 Specchietto retrovisore interno aggiuntivo per controllare il traffico
42.04 Specchietto retrovisore interno panoramico
42.05 Specchietto retrovisore per ovviare al punto cieco del retrovisore
42.06 Specchietto/i retrovisore/i esterno/i a comando elettrico
43. Sedile conducente modificato
43.01 Sedile conducente ad altezza adeguata ed alla normale distanza dal volante e dai pedali
43.02 Sedile conducente adattato alla forma del corpo
43.03 Sedile conducente con supporto laterale che stabilizza la posizione da seduto
43.04 Sedile conducente dotato di braccioli
43.05 Sedile del conducente con scorrimento prolungato
43.06 Cinture di sicurezza modificate
43.07 Cinture di sicurezza a quattro punti
44. Modifiche ai motocicli (il codice deve essere indicato in dettaglio)
44.01 Impianto frenante su una sola leva
44.02 Freno manuale (adattato), ruota anteriore
44.03 Freno a pedale (adattato), ruota posteriore
44.04 Leva dell'acceleratore (adattata)
44.05 Cambio e frizione manuale (adattati)
44.06 Specchietto/i retrovisore/i (adattato/i)
44.07 Comandi (adattati) (indicatori di direzione, stop, ecc.)
44.08 Altezza del sedile tale da permettere al conducente, da seduto, di raggiungere il suolo con ambedue i piedi contemporaneamente
45. Solo per motocicli con sidecar
50. Limitato ad uno specifico veicolo/numero di telaio (codice identificativo del veicolo)
51. Limitato ad uno specifico veicolo/targa (numero di registrazione del veicolo)

QUESTIONI AMMINISTRATIVE
 

70. Sostituzione della patente n... rilasciata da... (sigla UE/sigla ONU se si tratta di un paese terzo; ad esempio: 70.0123456789.NL)
71. Duplicato della patente n... (sigla UE/sigla ONU se si tratta di un paese terzo; ad esempio: 71.987654321.HR)
72. Limitata ai veicoli della categoria A con cilindrata non superiore a 125 cc e potenza non superiore a 11 kW (A1)
73. Limitata ai veicoli della categoria B del tipo veicoli a motore a tre o quattro ruote (B1)
74. Limitata ai veicoli della categoria C con massa limite non superiore a 7 500 kg (C1)
75. Limitata ai veicoli della categoria D con non più di 16 posti a sedere, oltre a quello del conducente (D1)
76. Limitata ai veicoli della categoria C con massa limite non superiore a 7 500 kg (C1) con rimorchio di massa limite non superiore a 750 kg, sempre che la massa limite del complesso così formato non sia complessivamente superiore a 12 000 kg e che la massa limite del rimorchio non superi quella a vuoto del veicolo trainante (C1E)
77. Limitata a veicoli di categoria D con non più di 16 posti a sedere, oltre a quello del conducente (D1) con rimorchio di massa limite non superiore a 750 kg, sempre che a) la massa limite del complesso così formato non sia complessivamente superiore a 12 000 kg, che la massa limite del rimorchio non superi quella a vuoto del veicolo trainante e che b) il rimorchio non sia impiegato per il trasporto di persone (D1E)
78. Limitata a veicoli con cambio automatico
79. (...) Limitata a veicoli conformi a quanto specificato fra parentesi, in applicazione dell'articolo 10, paragrafo 1 della direttiva 91/439/CEE
90.01:: a sinistra
90.02:: a destra
90.03:: sinistra
90.04:: destra
90.05:: mano
90.06:: piede 
90.07:: utilizzabile.
95. Il conducente titolare di CQC (carta di qualificazione del conducente) in regola con l'obbligo di idoneità professionale di cui alla direttiva 2003/59/CE fino a... [ad esempio: 95.01.01.2012]
96. Conducente che ha superato una prova di capacità e di comportamento in conformità delle disposizioni dell'allegato V. 
97.
Non autorizzato alla guida di un veicolo di categoria C1 che rientra nel campo di applicazione del regolamento (CEE) n. 3821/85 del Consiglio, del 20 dicembre 1985, relativo all'apparecchio di controllo nel settore dei trasporti su strada.


Codici 100 e superiori
: codici nazionali, validi unicamente per la circolazione sul territorio dello Stato membro che ha rilasciato la patente. 

Se un codice si applica a tutte le categorie per le quali è rilasciata la patente, può essere stampato nello spazio sotto le voci 9, 10 e 11.

13) uno spazio riservato per l'eventuale iscrizione da parte dello Stato membro ospitante, nel quadro dell'applicazione del punto 4, lettera a) del presente allegato, delle indicazioni indispensabili alla gestione della patente.
b) la spiegazione delle seguenti rubriche numerate che si trovano a pagina 1 e 2 della patente; 1, 2, 3, 4 a), 4 b), 4 c), 5, 10, 11 e 12. 
c) Sul modello UE di patente di guida deve essere riservato uno spazio per potervi eventualmente inserire un microprocessore o un altro dispositivo informatizzato equivalente. 

        

13

 
Spazio riservato per l'eventuale iscrizione da parte dello Stato membro ospitante, delle indicazioni indispensabili alla gestione della patente.
 

 
Torna su

 

 Patente card emesse prima del 19 Gennaio 2013

 

La patente in formato card (dimensione carta di credito) ed il significato dei campi e dei codici che puoi trovare stampati su di essa.
 

Lato 1 patente card emesse prima del 19 Gennaio 2013 (Fronte) 
 

 
 

N.ro campo

Corrispondenza campo

1 Cognome
2 Nome
3 Data e luogo di nascita
4a Data di rilascio nel formato giorno, mese, anno a 4 cifre
4b Data di scadenza
4c Sigla provinciale dell'ufficio di rilascio preceduto dalla sigla "MCTC"
5 Numero della patente
7 Firma del conducente
8 Comune e indirizzo di residenza
9 In questo campo viene stampata la categoria per la quale è stata emessa la patente con l'indicazione addizionale dell'eventuale abilitazione alla categoria "A".Per fare un esempio, l'emissione di una patente di categoria "DE" abilitata anche per la categoria "A" produce in stampa nel campo 9 "A DE".La lettera "A" in caratteri maiuscoli segnala che l'abilitazione è valida anche all'estero, mentre, se la lettera"a" è stampata in carattere minuscolo evidenzia la validità solo per il territorio italiano.

 
Torna su
 

Lato 2 patente card emesse prima del 19 Gennaio 2013 (Retro)
 

 
 

N.ro campo

Corrispondenza campo

9 Categorie patente
10 Data di rilascio nella forma giorno, mese, anno a 2 cifre di ogni categoria di patente posseduta.
11 Data di scadenza di ogni categoria di patente posseduta nella forma giorno, mese, anno a 2 cifre (saranno tutte uniformate alla data di scadenza della categoria che si è conseguita per ultima).
12 Annotazioni e restrizioni

In questa colonna vengono stampati, ove ricorra, 4 caratteri organizzati in 2 gruppi di 2 caratteri ciascuno separati da uno spazio.Nei primi 2 caratteri può essere stampato il codice "05" che segnala la patente speciale, oppure, uno tra i seguenti codici per le categorie di patente intermedie: 

  • 72 Limitata ai veicoli della categoria A con cilindrata massima di 125 cc e   con una potenza massima di 11kw (A1)
  • 73 Limitata ai veicoli della categoria B di tipo tricicli e quadricicli a motore (B1)
  • 74 Limitata ai veicoli della categoria C di cui la massa massima autorizzata non eccede 7.500 kg (C1)
  • 75 Limitata ai veicoli della categoria D con non più di 16 posti a sedere, escluso quello del conducente (D1)
  • 76 Limitata ai veicoli della categoria C1 la cui massa massima autorizzata non eccede 7.500 kg, sempre che la massa massima autorizzata del complesso così formato non superi 12.000 kg e la massa massima del rimorchio non ecceda la massa a vuoto della motrice (C1+E)
  • 77 Limitata ai veicoli della categoria D, il cui numero di posti a sedere, escluso quello del conducente, non supera i 16 (D1), agganciati ad un rimorchio la cui massa massima autorizzata supera 750 kg, sempre che : a) la massa massima autorizzata del complesso così formato non superi 12.000 kg e la massa massima autorizzata del rimorchio non ecceda la massa a vuoto della motrice; b) il rimorchio non sia utilizzato per il trasporto di persone (D1+E)
  • 78 Limitata ai veicoli muniti di cambio di velocità automatico

        

 
Torna su
 

I 2 riquadri in alto a sinistra sono da utilizzare per apporre rispettivamente i tagliandi di conferma di validità e di trasferimento di residenza(essendo la patente di materiale plastico ed i tagliandi di tipo adesivo, ulteriori rinnovi o cambi di residenza, comportano la rimozione del vecchio tagliando prima di apporre il nuovo)

 

Nella riga orizzontale sottostante ai campi 9, 10, 11, 12 indicanti le categorie, vengono stampati secondo il seguente ordine da sinistra a destra:
  • Codice comunitario del duplicato di patente (71 per richieste a seguito di deterioramento o smarrimento, 70 per conversione estera);
  • Codici comunitari delle prescrizioni tecniche (01 obbligo lenti o lenti a contatto, 02 obbligo di protesi acustica).Nei casi di patente speciale, 01 e 02  rappresentano la minorazione vista (01) e la minorazione dell'udito (02).
  • Codice comunitario per la segnalazione della presenza di adattamenti al veicolo (35).
  • Numero di patente italiana per i duplicati seguito dalla sigla ECE/ONU dell'Italia, oppure, per le conversioni estere, numero di patente estera seguito dalla sigla ECE/ONU della nazione di rilascio.

Di seguito sono riportati tutti i codici che possono essere stampati nel suddetto campo per particolari limitazioni:  

  • 01 Correzione e/o protezione della vista
  • 02 Protesi uditiva o aiuto alla comunicazione
  • 03 Protesi/ortesi per gli arti
  • 10 Cambio di velocità adattato
  • 15 Frizione adattata
  • 20 Sistema di frenatura adattato
  • 25 Sistema di accelerazione adattato
  • 30 Sistemi combinati di frenatura e d'accelerazione adattati
  • 35 Dispositivi di comando adattati
  • 40 Sistema di direzione adattato
  • 42 Retrovisore/i adattato/i
  • 43 Sedile del conduttore modificato
  • 44 Adattamenti del motociclo (utilizzazione dei subcodici obbligatorio)
  • 45 Motocicli solo con side-car
  • 70 Conversione della patente n. ... rilasciata da ... (simbolo UE/ONU in caso di Paese terzo, ad esempio: 70.0123456789.NL)
  • 71 Duplicati della patente n. ... (simbolo UE/ONU in caso di Paese terzo,ad esempio: 71.987654321.HR)
 
Torna su

Copyright © 2000-2013 Autoscuola Pozzi sas - Tutti i diritti riservati - E' vietata ogni riproduzione totale o parziale di qualsiasi tipologia di testo, immagine o altro presente su questo sito. Ogni riproduzione non espressamente autorizzata è considerata violazione della L. 633/41 e pertanto perseguibile penalmente.
 
Autoscuola Pozzi sas, Via A. De Gasperi, 46 - 20861 - Brugherio (MB) P.IVA 02240540969
 
Powered & Developed by
Dario Pozzi
 

  
Autoscuola Pozzi sas ha superato il controllo di qualità di HTML.it con punteggio 75%   Corsi di Guida  

 

 

 


 
Il nuovo modo di essere autoscuola
 

News

 

Iniziati i corsi di rinnovo della CQC merci e persone, per calendari e iscrizioni
...continua...

Pubblicato il Decreto sulla Guida Accompagnata che si può conseguire a 17 anni se in possesso di patente A1. In vigore dal 22 aprile 2012
...continua...

 

Pubblicato il Decreto per la formazione e l'abilitazione di Insegnanti e Istruttori di autoscuola
...continua...

 

   

Cerca

 

Cerca nel sito con



Ricerca avanzata

 
Cerca nel web con
 

 

E' uscito il dvd della casa editrice Finson che ci vede interpreti protagonisti nella  spiegazione della patente a punti
 


 

Autoscuola Pozzi

Crea il tuo badge